The Carnic Pievi Trail

Nature, history, art and spirituality in Carnia

Seventeenth Stage

It 'a transfer stage that requires very little physical effort. The first part is on dirt, in ancient times was a pond, and then on an asphalt road closed to traffic (ex SS52 bis) until the end of the descent of the Moscardo; in the middle part after the Tower Moscarda hill, you go down to the church of San Daniele Paluzza; the final stretch, crosses, uphill, the beginning of the Val Pontaiba, discovering the beauty of a part of Carnia often overlooked


..... more..

Stage Overview

Starting Point Timau
Arrival Point Treppo Carnico
Difficulty Tourist trail
Length 8.2 km
Walking time 2 hr, 20 min
Environment Low Mountain
Exposure North - West
Climb (in metres) 52 m
Descent (in metres) 198 m
Map ref. Tabacco, foglio 09
Water springs NO
Suitable for cycling YES
Horse Rideable YES
Presence of a Pieve NO
Download a printable version of the map a (PDF) Download GPS Path (KML)

Route description

Portatisi al campo di calcio di Timau, si segue sulla destra la traccia di sterrato che costeggia il recinto e si scende sino al guado (forse attraversato in salita nella 16^ tappa) per poi salire a sinistra e riportarsi sulla S.S.52 bis all’altezza della casa cantoniera. Ora si prosegue a destra e dopo circa cento metri si lascia la S.S. per proseguire a sinistra su strada interna sino a portarsi all’altezza del complesso scolastico, che si aggira sulla sinistra. Un breve rettilineo per scendere poi a destra fino al bar “Da Pakai” e da qui a sinistra sulla S.S. dimessa sino ad immettersi sull’ attuale S.S. dopo aver superato il guado sul Rio Moscardo o il ponte sospeso, nel caso che il guado sia impraticabile. Altro breve tratto sulla strada statale e all’altezza di un’ampia curva si prosegue a sinistra lungo una strada interna che sale la rampa che porta nei pressi della medioevale Torre Mostarda e quindi scende verso Paluzza. Poco oltre la chiesa di S.Daniele si seguono a sinistra le indicazioni stradali per Naunina. Superato il paese, si sale leggermente a sinistra sino all’altezza di una cappelletta e da qui si scende a destra lungo una ripida stradina sino ad un vicino ponte in parte disastrato dove ha inizio lo sterrato che sale a Zenodis.. Attraversata la parte bassa del paese, ad un bivio si sale a sinistra per portarsi in breve alla chiesa di Treppo Carnico e quindi, ancora a sinistra, al vicino albergo convenzionato.

Additional Information